Invio dati consolidamento

Per la raccolta dei dati di base di ENTRATA e di SPESA vengono utilizzate due schede specifiche che vengono compilate direttamente dagli enti appartenenti all'universo di riferimento del progetto (“Pubblica amministrazione” e “Settore pubblico allargato”) ed inviate via email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Per gli enti del Settore pubblico allargato che operano in regime di contabilità economica consultare la Guida Metodologica per la corretta riclassificazione delle voci di bilancio

Il conto consolidato contiene dati in termini di pagamenti e riscossioni complessivi. Per tale motivo vengono richieste informazioni riguardanti riscossioni e pagamenti effettuati in termini di cassa, sia per la gestione di competenza che per quella dei residui, ripartiti nella parte corrente ed in conto capitale, nonché per accensione o rimborso di prestiti: sono escluse le "partite di giro", in quanto voci che non hanno un effettivo significato economico.
In tal modo si mira a conoscere e analizzare le entrate e le spese connesse al funzionamento degli uffici, all'erogazione dei servizi e all'incremento qualitativo dei servizi stessi. Per ciò che attiene al periodo temporale di riferimento, cioè l'esercizio finanziario, esso coincide con l'anno solare (01.01/31.12).
Gli enti considerati all'interno del conto consolidato sono quelli del cosiddetto Settore pubblico allargato; per gli enti di questo settore che operano in regime di contabilità economica è necessario operare una riclassificazione del loro bilancio riportando i valori in termini finanziari. Per questo l'Unità tecnica centrale del progetto ha predisposto una "Guida metodologica per la corretta riclassificazione delle voci di bilancio" che consente un raccordo tra le voci del Bilancio d'esercizio (in particolare Conto economico e Stato patrimoniale) con le voci contenute nelle schede del conto consolidato.
I dati sono consultabili direttamente dalle pagine web del Ministero dello Sviluppo economico dedicate ai Conti pubblici territoriali.


Universo di riferimento dei dati

I Conti pubblici territoriali, per la rilevazione dei flussi finanziari nei singoli territori regionali, producono informazioni con riferimento a due universi:

Pubblica Amministrazione (P.A.): rientrano in questa categoria quegli enti che producono beni e servizi non destinati alla vendita, ma finalizzati a consumi collettivi, la cui funzione principale consiste nella redistribuzione del reddito e della ricchezza del paese (ad es. Stato e Regioni).
Extra-Pubblica Amministrazione (Extra P.A.): rientrano in questa categoria tutti quegli organismi che a diverso titolo operano per il perseguimento dell'interesse pubblico o comunque rientrano nella sfera di iniziativa pubblica (ad es. le società partecipate da enti pubblici).

› Sistema Pubblico Allargato Regione Calabria